السبت، 19 نوفمبر، 2011

Sistema di governo in Egitto

Il sistema di governo in Egitto i figli reale ereditano dai loro genitori, che è qualcosa che il Balasirat storici dominanti e la parola "Faraone" dell'origine della parola nell'antica lingua egiziana, "Au Bar" si intende la grande casa o un oggetto a Palazzo Reale. Un rappresentante sulla terra di Dio, e smaltiti in tutte le cose e per lui tutto il paese d'Egitto e deve la fedeltà a ciascuno di essi e quando il dado spostando verso il cielo per ricongiungersi al padre "Ra divinità Abu. Durante la sua vita è il figlio di questo Dio. E ogni re di cinque nomi dei re d'Egitto Nord e Sud il figlio Horus il dio del sole buon centrista Elhettin (nord e sud dell'Egitto), così come molti altri titoli.
 
Era conosciuto re d'Egitto Bartdaúhm insegne reali e elemento distintivo della corona e il reggiseno, abiti e gioielli e sandali e che vi erano molti diademi di 6 tipi differenti di numerazione indossato dal re a varie manifestazioni

La corte è composta da strati di scalabili servito, lavoratori e lavoratori e le teste dei suoi libri, del personale e consulenti, ciascuno con il suo lavoro e la competenza e il suo titolo e sotto la supervisione del supervisore di tutto il palazzo, tranne i ministri ei capi degli eserciti. Re era la custodia della madre e lo stato per suo figlio che era giovane di crescere e unico di governance e, in alcuni casi, essere sotto il sacerdote tutela.

Il re stava eseguendo tutte le questioni di governance, sia interne che esterne così come ha condotto un esercito contro i nemici dell'Egitto. E la nomina dei governatori provinciali ed i vari reparti, come nella maggior parte dei periodi d'Egitto è stato diviso in stato di 42 a due e quaranta e tutti loro responsabili al Re per la sua provincia e condotto gli affari di stato ed è stato soprannominato come il "Adj su" o "Scm" E 'il loro business anche controllare la magistratura e la riscossione delle imposte.

 C'è stata una "casa di denaro", cioè il Ministero delle Finanze, una raccolta competente delle entrate, le tasse, l'inventario e l'accordo e inviare quanto riguarda il Palazzo Reale, l'esercito e altri reparti.

La magistratura è stata in alcuni casi anche sotto la supervisione del re esorta inviato al Re di sentenze giudiziarie in caso di furti nei cimiteri privati​​, omicidio e tradimento, contraffazione, ecc.
 
Da lì, troviamo che il regime in Egitto ha una struttura sulla sua sommità il re e il pubblico in generale, una forma di base della società gerarchica

 

ليست هناك تعليقات:

إرسال تعليق